6778c54a-1e18-4d69-89e5-a06ff73f07e9

Medagliere (staffette + individuali) da applausi: 16 ori, 14 argenti e 5 bronzi. Primo posto in classifica Società in tutte le categorie.
Il Team Manager Menga: “Un Criteria da incorniciare. Un risultato difficile da eguagliare per chiunque”

Si è conclusa la prima fase dei Criteria Giovanili alla piscina Comunale di Riccione. I primi tre giorni come di consueto sono stati dedicati alla sezione femminile, dove sono scese in vasca 911 atlete di 263 società e 267 staffette.

Risultato di assoluto livello quello conseguito dal Team Nuoto Sport Management che fa incetta di medaglie conquistando complessivamente (staffette e individuali): 16 ori, 14 argenti, 5 bronzi. Ad impreziosire il medagliere ci sono le classifiche Società, dove il Team Nuoto conquista il primo posto in tutte e tre le categorie: Cadette (97,50 punti), Junior (156 p.), Ragazze (142 p.). Di conseguenza vinta anche quella generale con 395,50 p, distaccando di oltre 120 punti il Team Veneto secondo.

Entusiasta il Team Manager Gionatan Menga: “Un risultato semplicemente straordinario. Era già difficile eguagliare il risultato dello scorso anno (7 ori, 7 argenti e 8 bronzi, ndr), eppure abbiamo fatto molto meglio. Il dominio nelle staffette con 7 ori e due argenti evidenzia l’ottimo lavoro di squadra, mentre i risultati individuali esaltano le potenzialità delle nostre atlete, capaci anche di migliorare ben quattro record della manifestazione. Ho solo parole di elogio per l’impegno e la dedizione di tutte le nostre ragazze e per i rispettivi tecnici che hanno svolto in questi anni un eccellente lavoro, facendo diventare il settore giovanile del Team Nuoto uno dei migliori non solo a livello nazionale, ma anche internazionale. Risultati del genere saranno difficilissimi da eguagliare in futuro per chiunque”.

4x100sl Junior d'Oro - D'Alessandro, Rossetti, Circi, Tortomasi
4x100sl Junior d’Oro – D’Alessandro, Rossetti, Circi, Tortomasi

Autentico dominio nelle staffette con 7 ori e 2 argenti. Queste le medaglie d’oro:
4x200sl Cadette (Cecilia Canuto, Giulia Verona, Martina Rossetti e Anna Pirovano) in 08’03”89
4x200sl Ragazze (Martina Ratti, Angelica Angiletta, Michela Caglio e Rachele Regattieri) in 08’23”94
4x100sl Cadette (Cecilia Canuto, Giulia Verona, Sara Morotti e Anna Pirovano) in 03’46”09
4x100sl Juniores (Martina Rossetti, Emanuela Tortomasi, Giulia D’Alessandro e Roberta Circi) in 03’46”32
4x100sl Ragazze (Martina Ratti, Michela Caglio, Angelica Angiletta e Rachele Regattieri) in 03’54”91
4x100mi Cadette (Martina Rossetti, Giulia Verona, Anna Pirovano, Cecilia Canuto) in 04’05”53
4x100mi Ragazze (Martina Ratti, Giorgia Della Torre, Rachele Regattieri, Michela Caglio) in 04’17”47

Di seguito le medaglie d’argento:
4x200sl Juniores (Emanuela Tortomasi, Beatrice Staurengo, Angelica Cortinovis e Roberta Circi) in 08’12”61
4x100mi Juniores (Roberta Circi, Angelica Cortinovis, Dolores Margni, Emanuela Tortomasi) in 04’10”49

4x100sl Cadette d'oro - Morotti, Canuto, Verona, Pirovano
4x100sl Cadette d’oro – Morotti, Canuto, Verona, Pirovano

Grandissimi i risultati anche a livello individuale. Nella categoria Cadette straordinarie le performance di Anna Pirovano che vince 2 medaglie d’oro, più precisamente nei 400sl (04’08”88) e 200sl (01’57”90), 3 d’argento, ovvero nei 200mi (02’09”92), nei 100sl (55”44) e 400mi (04’35”07), oltre ad un bronzo nei 200ra (02’25”48). In tutte le gare l’allieva di Riccardo Bianchessi riesce a migliorare i propri personali e in particolare nei 200mi e 400mi ha fatto segnare rispettivamente la 5ª e 7ª performance italiana all time. Molto bene anche Sara Morotti che nell’ultima giornata di gare vince la medaglia d’oro nei 50ra, stabilendo con il tempo di 31”25 anche il primato personale. Infine da applausi anche Giulia Verona che porta a casa due medaglie d’argento, ottenute rispettivamente nei 200ra con il tempo di 02’25”33, e nei 50ra (31”95).

Nella categoria Juniores la reginetta è Roberta Circi con tre ori e un bronzo. Sale sul gradino più alto del podio nei 100do (01’00”05), 200mi (02’11”88) e 200do (02’07”09), stabilendo in tutte e tre le gare il record della manifestazione. Nella giornata conclusiva, nella frazione a dorso della 4x100mi, migliora ulteriormente il record della manifestazione scendendo sotto il minuto: 59”99. La medaglia di bronzo, invece, arriva dai 50do (28”60). Sempre nella categoria juniores, Martina Rossetti vince l’argento nei 200do (02’13”47 PP) e il bronzo nei 100do (01’01”82), mentre Emanuela Tortomasi sale sul secondo gradino del podio nei 400sl (04’12”59). Infine Ludovica Patetta è bronzo nei 400mi (04’53”21).

Grandissimi i risultati che arrivano dalla categoria Ragazze, in particolare dalle allieve di Maurizio Pompele. Martina Ratti vince due medaglie d’oro e 3 d’argento. Sale sul primo gradino del podio nei 400mi, dove con il tempo di 04’47”14 stabilisce anche il record di categoria della manifestazione (precedente di Annachiara Mascolo 04’48”19), ma anche nella gara conclusiva degli 800sl, nella quale tocca per prima grazie al crono di 08’49”45. Gli argenti arrivano dai 200do (02’13”93), 200mi (02’17”71) e 200fa (02’15”28). Bravissima anche Michela Caglio (Ragazze 2003), che vince la medaglia d’oro nei 200sl, stabilendo con il crono di 02’01”56 il suo primato personale, e due d’argento, rispettivamente nei 400sl (04’13”93) e negli 800sl (08’49”91). Sale sul podio anche Giorgia Della Torre (Ragazze 2003), bronzo nei 200ra con il tempo di 02’35”29.