1664ca7a-0fad-496f-9dae-9979f5edaa22

Mastini battuti 8-9 dal CC Napoli a Santa Maria Capua Vetere.
Baldineti: “Partita condizionata dall’arbitraggio”

Arriva la seconda sconfitta consecutiva per la BPM Sport Management. Nell’impianto di Santa Maria Capua Vetere il CC Napoli batte i Mastini per 9-8 (3-2, 2-3, 3-1, 1-2), scavalcandoli anche in classifica. Ora i partenopei sono terzi da soli con 23 punti, uno in più dei ragazzi di Gu Baldineti, che per la prima volta da quando sono in A1, subiscono due stop di fila in regular season.

Inizio in salita per la BPM SM che dopo 4’50 sono sotto di ben tre reti che portano la firma di Luigi Di Costanzo (doppietta) e Brguljan. Reazione dei Mastini che non tarda ad arrivare grazie ai gol di Pekovic (superiorità) e Coppoli e che consentono al sette ospite di limitare il passivo. Seconda frazione con tre gol nei primi tre minuti: apre Campopiano, Vergano (2’05) accorcia le distanze e sempre Campopiano riporta i padroni di casa sul +2. Il finale di frazione è ancora una volta all’insegna del duo Petkovic-Coppoli, che con un gol a testa riportano il match in parità. Al cambio vasca la BPM Sport Management mette la freccia con Arnaldo Deserti, ma il CC Napoli non si dà per vinto e ribalta il risultato con i gol, entrambi in superiorità numerica, di Velotto e Brguljan. Inoltre a due secondi dal fischio d’inizio arriva anche la rete di Campopiano. Quarto tempo che inizia con la BPM Sport Management in attacco, decisa a non mollare. E infatti le reti, prima di Bini, poi di Andrea Di Fulvio (dopo appena 1’40) consentono alla squadra di Baldineti di agguantare il pari. Ma il gol di Brguljan a 5’29 fissa il risultato sul definitivo 9-8 per i padroni di casa.

Amareggiato a fine gara Mister Gu Baldineti: “Partita condizionata dall’arbitraggio. Abbiamo subito il doppio delle espulsioni e due rigori contro. Faccio i complimenti a Zizza e al suo modo di allenare”.

Sabato prossimo ultimo turno di campionato del 2015. La BPM Sport Management ospiterà alle Piscine Manara di Busto Arsizio la neo promossa CC Ortigia. Solo per questa occasione la partita verrà anticipata di un’ora con fischio d’inizio, dunque, alle ore 15.