24
gen
2020

Presentato ieri a Sanremo il libro “La grande Maratona Capri-Napoli”

È stato presentato nella giornata di ieri presso la scuola secondaria di primo grado “Italo Calvino” dell’I.C. Sanremo Centro Levante, il libro “La grande Maratona Capri-Napoli” dell’autore Maurizio Castagna (responsabile della divisione Sport di Sport Management, l'azienda che gestisce l'impianto natatorio di Sanremo). L’iniziativa faceva parte del progetto “uomo, aria, mare”, con i proventi delle vendite del testo che andranno a sostenere i corsi del progetto Nep, portato avanti nei centri Sport Management grazie al sostegno economico della Fondazione Cristiano Tosi (www.fondazionecristianotosi.org).

Presenti in sala, oltre all’autore Maurizio Castagna e i dirigenti del Banco BPM Leonardo Riverso e Luca Patini, anche l’ex campione olimpico Gianni Averaimo (portiere del 7bello di pallanuoto che conquistò la medaglia d’oro ai giochi olimpici di Barcellona 1992, nonché attuale direttore dell’impianto natatorio di Sanremo), Fabio Laura, coordinatore dell'impianto natatorio di Sanremo e gli istruttori del progetto in piscina Matthias Mancuso, Marika Poletti, Francesca Miele e Diego Zannino.

MAURIZIO CASTAGNA (autore): «Giornata incredibile a Sanremo anche grazie all’impegno di figure come Gianni Averaimo, Fabio Laura, con il supporto del prof. Monticone e della prof.ssa Bordoli, alla presenza dell'assessore alle politiche sociali Costanza Pireri e assieme dei dirigenti del banco BPM Leonardo Riverso e Luca Patini, sponsor delle attività solidali della Fondazione Tosi. Con le classi dell'istituto Italo Calvino di Sanremo ho passato una di quelle mattinate che puoi solo ricordare tra quelle più fresche e franche, una chiacchierata sincera, senza nascondere nulla del bene e del male che nasconde l'avventura sportiva. Ho avuto il piacere di confrontarmi con una scolaresca attentissima e intelligente, puntigliosa e curiosa. Uno degli aspetti più interessanti del mio lavoro è quello del confronto con i ragazzi. Quando dico che i risultati sportivi sono un corollario sostanzialmente inutile, so cosa voglio indicare a chi mi ascolta. Servono i sentimenti, l'orgoglio di non lasciare indietro nessuno, nello sport come nella vita, la mano tesa, l'umiltà di non pretendere di essere per forza nel giusto. Notevole è stato anche l'interesse per le attività sociali della Fondazione Cristiano Tosi, gli obiettivi da raggiungere e quelli già raggiunti».

IL PROGETTO NEP è un’iniziativa che si fonda sui principi della Neuropedagogia-motoria con lo scopo di orientare le persone disabili nell’avviamento alle attività neuromotorie in acqua considerandone il residuo funzionale e finalizzando il lavoro allo sviluppo delle autonomie funzionale. L'obiettivo è quello di sviluppare, a partire dall'inizio della stagione scolastica 2020-2021, un progetto con i bambini diversamente abili dell’I.C. Sanremo Centro Levante, seguiti da personale specializzato che ha ottenuto la qualifica frequentando i corsi Nep proposti in piscina e che dà l'abilitazione a operare in acqua con utenti aventi disabilità cognitivo-relazionali, fisiche e sensoriali. La piscina di Sanremo è considerata capo scuola tra quelle gestite da Sport Management (presente in Liguria anche ad Arma di Taggia e Bordighera e che in Italia gestisce oltre 40 impianti), in quanto progetto pilota interno all'azienda.

Torna all'elenco delle news
Sport Management Logo